Storie

Emilia ritrova la fiducia in se stessa | Sport for All

Il cambiamento di Emilia grazie al progetto Sport for All!

Emilia è una giovane con ritardo cognitivo lieve e psicosi di innesto. È una ragazza molto sensibile e attenta tutto quello che le succede intorno, si sente sempre inadeguata e poco accettata dai compagni.

Grazie al progetto “Sport for All”, nato dalla collaborazione tra Yuki Onlus e Fondazione Milan, può partecipare alle attività del progetto e sentirsi parte di una grande squadra insieme ai suoi compagni e tutor.

Giorno dopo giorno, tutor e compagni, la seguono e rassicurano durante il suo percorso perché quando Emilia svolge  le attività del progetto – ci dice un operatore – mostra segni di agitazione, paura di sbagliare e chiede conferma.

Da quando sono state consegnate le maglie donate da Fondazione Milan per le attività sportive, Emilia ha mostrato un grandissimo entusiasmo per la proposta sportiva, nonostante le sue grandi difficoltà di coordinazione e un forte senso di inadeguatezza.

Grazie al lavoro svolto in piccolo gruppo è riuscita tuttavia a trovare il suo spazio all’interno del gruppo e a vivere in modo sereno la relazione con sé stessa e con i compagni.

Emilia è felice di poter partecipare alle lezioni insieme ai suoi compagni, e ci ricorda che per lei lo Sport è tutto, ed è riuscita, poco alla volta, a cambiare la sua prospettiva di vita e a credere nelle sue capacità e nei suoi sogni grazie al progetto Sport for All.

Aiutaci anche tu a creare una società a misura d’uomo, sostieni Emilia ed entra in squadra con noi!