Storie

Tullia, una ragazza che ama fare sport | Sport for All

Tullia e il suo sport preferito: la ginnastica ritmica a tempo di musica!

Oggi raccontiamo la storia di Tullia, una giovane con disabilità che grazie al progetto Sport for All, che si svolge presso il centro Playmore di Milano, può praticare il suo sport preferito: la ginnastica ritmica.

Tullia è felice di poter fare sport a ritmo di musica, prima di tutto perché è la sua prima esperienza e poi perché ha notato da subito i benefici che le ha portato.

Ci spiega che è importante avere un gruppo con il quale trovarsi per fare ginnastica insieme perché si è più motivati a fare attività sportiva, e inoltre, aiuta molto essere seguiti dauna istruttrice in gamba come Beatrice, affiancata dall’educatrice Ilaria,

“La cosa bella è fare due chiacchiere prima degli allenamenti con i miei compagni” ci dice Tullia, “serve per integrarsi tra di noi e conoscerci meglio.  In questa ora e mezza ci divertiamo molto insieme: oltre agli esercizi di riscaldamento con la musica, che aiuta a rilassarti e caricarti allo stesso tempo, ad ogni lezione si impara sempre qualcosa di nuovo.

 

Per esempio, mi ricordo quando oltre  al riscaldamento, abbiamo fatto differenti andature sulla pista di atletica per riscaldare le gambe, e tra di noi, c’è sempre stato con un clima sereno e divertente.

È da un mese che faccio ginnastica qui al centro sportivo e ho imparato tante cose, ma non solo, sono anche migliorata con la tendinite che da anni mi portavo dietro! E in più…ci si diverte sempre!!!

È un modo semplice per integrarsi con gli altri e stare bene sia mentalmente che fisicamente attraverso lo sport.

 

Sostenendo il progetto Sport for All contribuirai a sostenere giovani come Tullia che rischiano di non potere fare pratica sportiva. Aiutaci a creare una società a misura d’uomo!

Entra in squadra con noi!