Storie

Giulio, la sua rinascita grazie allo sport | Sport for Change

Giulio torna a sorridere con "Sport for Change"

La storia di Giulio non è semplice: rimasto in Gambia, una piccola nazione africana, fino all’età dell’infanzia con sua mamma, a otto anni si è trasferito in Italia, andando a vivere in una nuova città con suo padre, la sua matrigna e i fratellastri: un contesto difficile per un bambino per crescere, tanto che questa situazione lo porterà, anni dopo, ad avvicinarsi alla comunità di Kayros che lo abbraccia e lo accoglie senza preconcetti.

In comunità, grazie al progetto Sport for Change nato in collaborazione con Fondazione Milan e Kayros Onlus nella città di Vimodrone, decide anche di iniziare a praticare sport e dedicarci corpo e anima. Giulio è un ragazzo sensibile che fatica ad esternare le sue emozioni, il suo percorso prosegue tra alti e bassi e fa fatica a integrarsi bene col resto del gruppo. Il tempo passa, e grazie alla sua tenacia e al supporto dei suoi allenatori e compagni si apre ogni giorno di più fino a diventare parte integrante del gruppo, fino a decidere, di sua spontanea volontà, di rimanere a vivere in comunità, dove si sente amato e appagato del suo percorso sportivo.

Sport for Change è un progetto attraverso il quale Fondazione Milan dà il proprio contributo nella lotta contro la povertà educativa, fenomeno che è a sua volta causa di esclusione sociale e discriminazione.

Il progetto, infatti, è rivolto a minori coinvolti in provvedimenti penali o provenienti da situazioni di disagio familiare e sociale, residenti nelle sedi Kayròs di Vimodrone.

Sostenendo Sport for Change potrai contribuire ed aiutare Giulio e tanti giovani come lui.

Entra in squadra con noi, ti aspettiamo!