Storie

Giovanni e i suoi momenti di felicità | Sport for All

Giovanni e la sua "nuova" grande squadra!

Giovanni è un ragazzo di 14 anni con una disabilità intellettiva di grado medio, vive a casa solo con la mamma che si occupa di lui. La sua mamma però non ha molto tempo per sé stessa, non può dedicarsi a un lavoro a tempo pieno e non può perseguire i suoi hobby perché dedica la maggior parte della sua vita alla cura  di suo figlio Giovanni.
È una persona molto solare che non si abbatte mai, non chiede mai aiuto anche quando ne ha davvero bisogno, finalmente però incontra noi, e tutto cambia. Diventiamo per lei il suo punto di riferimento.
Quando porta Giovanni alle attività oltrepassa la città a piedi, arriva sempre molto provata ma felice di accompagnarlo perché vede il ragazzo felice ed entusiasta di partecipare. Giovanni arriva al campo sempre con il sorriso, non vede l’ora di prendere la palla in mano.

Ma non è stato così fin dall’inizio: l’anno scorso era un ragazzo poco socievole, quando arrivava al campetto non parlava con nessuno, le poche parole che riusciva a scambiare con i suoi coetanei erano legati al possesso della palla. Ora appena arriva al campo chiede ai suoi amici come stanno, inizia a socializzare con tutto il gruppo ed è sicuramente uno degli obiettivi più raggiunti.
Partecipare al progetto “Sport for All”, messo in campo dal supporto di Fondazione Milan gli ha permesso di incontrare i suoi coetanei in un contesto diverso da quello scolastico, e soprattutto di poter sentirsi felice ed appagato nel sentirsi incluso dagli altri e poter socializzare con loro facendo sport.

Vuoi sostenere Giovanni? Con una donazione, puoi estendere il progetto Sport for All a tanti altri ragazzi e promuovere così l’accesso e il sostegno della pratica sportiva in contesti inclusivi per i giovani con disabilità.

Entra in squadra e tifa anche tu per Giovanni!