Sport for Change

Lo sport per l’educazione e la Crescita dei Giovani – Napoli

Fondazione Milan insieme alla Associazione Polisportiva Europa di Napoli per il contrasto alla dispersione scolastica.

IL PROGETTO

L’Associazione Polisportiva Europa di Napoli è capofila di un’iniziativa volta a contenere il fenomeno dell’abbandono scolastico offrendo ai minori drop out del quartiere Sanità un luogo alternativo alla strada in cui poter essere sostenuti ed accompagnati nell’iter scolastico e nel proprio percorso di crescita.

Il Rione Sanità è tra i più popolari e storici della città; la sua posizione suggerisce isolamento e precarietà. A causa della mancanza di adeguati spazi di aggregazione sportiva-socio-culturale e per l’alto tasso di disoccupazione i giovani vivono uno svuotamento della propria cultura di appartenenza. Dai fatti di cronaca emerge che sono soprattutto i minori a trovare terreno fertile nel socializzare con i comportamenti devianti ed essere coinvolti in episodi di microcriminalità.

Il programma si rivolge a giovani a rischio in età compresa tra i 6 ed i 20 anni. Ad ogni ragazzo viene proposto un percorso formativo che, in base all’età, prevede l’integrazione di laboratori sportivi – con momenti di educazione alimentare con nutrizionisti specializzati – e di formazione professionale: laboratori di ceramica e di arte presepiale. La pratica sportiva e la partecipazione alle attività laboratoriali, rappresenta per i giovani destinatari dell’intervento un’opportunità concreta per maturare competenze personali e relazionali; conoscenze e saperi spendibili in ambito scolastico mediante la formula dei crediti formativi per la scuola secondaria di secondo grado.

Gli altri soggetti coinvolti – Associazione La tenda, Associazione centro di solidarietà, Associazione Portofranco, I.P.M. Istituto Penale per Minorenni di Napoli – vantano un forte radicamento nel tessuto sociale del territorio di intervento ed una forte esperienza nell’educazione di minori e giovani e nella formazione e pratica sportiva.

La collaborazione tra mondo della scuola, realtà non profit e mondo dello sport ha dato vita ad una proposta educativa che valorizza la pratica sportiva come elemento essenziale per lo sviluppo integrale della persona.

La continuità di questa proposta è concentrata sul dare valore alla unitarietà della persona da educare in tutte le sue dimensioni: emotivo/affettiva, cognitiva, socio/relazionale, fisico/motoria.