Assist

Da ormai quattro anni Fondazione Milan affianca Fondazione Stefano Borgonovo nel sostegno alla ricerca scientifica, volta ad individuare le cause che scatenano la SLA.

IL PROGETTO

SOSTEGNO ALLA RICERCA CON LE CELLULLE STAMINALI

Dopo un lungo percorso, la commissione competente dell’Istituto Superiore di Sanità ha approvato la richiesta avanzata dall’Associazione Neurothon Onlus di procedere con la sperimentazione di fase I che prevede il trapianto di cellule staminali cerebrali umane in pazienti affetti da SLA.

Abbiamo iniziato nel 2009, sostenendo Neurothon nel processo di definizione del protocollo di sperimentazione con cellule staminali cerebrali umane di grado clinico nei pazienti con SLA, nell’ambito di un progetto che ha visto la creazione del Laboratorio di Cellule Staminali, Cell Factory e Biobanca presso l’azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni, diretta dal Prof. Angelo Vescovi, da utilizzare per la sperimentazione clinica sulle malattie neurodegenerative.

I successivi finanziamenti sono serviti alla creazione di uno stabulario e l’acquisto di materiale adibito all’esecuzione dei test di sperimentazione in fase pre-clinica con le cellule staminali cerebrali umane di grado clinico prodotte dalla Banca di Cellule Staminali di Terni [autorizzazione AIFA alla produzione di cellule per terapie cellulari (AM 101/2010), cellule Clinical Grade e certificazione GMP].

Fino ad arrivare alla sperimentazione vera e propria. Si tratta di un percorso che certamente non è arrivato al termine, ma costituisce l’inizio di una strada molto promettente, mai sperimentata prima.