22-23

La dedizione di Brandon | Sport for Change

Brandon agli allenamenti di calcio

Brandon ha 12 anni e frequenta la classe Primary 5 alla Bishop Cipriano Kihangire Primary School in cui è attivo il programma Sport for Change di Fondazione Milan insieme a Fondazione Italia Uganda. Brandon ha iniziato a giocare a calcio quando andava in seconda elementare, ed il suo sogno è di diventare un giocatore professionista nella squadra di calcio nazionale ugandese. Oggi sfrutta tutti i momenti che ha a disposizione per allenarsi. È molto rigoroso, e ci tiene a diventare sempre più bravo! Ad ogni modo, c’è un motivo per cui Brandon ama così tanto il calcio: ci ha raccontato, infatti, che proprio grazie a questo sport ha incontrato i suoi più cari amici. Questo dimostra quanto il potenziale dello sport non si limiti all’attività fisica, ma vada ben oltre, donando ai ragazzi ricordi indimenticabili, lezioni di vita e amicizia.

“Quando ero piccolo ero solito giocare a calcio con i miei amici Edwin, Joe e Maxwell. Non ho mai perso l’interesse per il calcio. Adoro i miei insegnanti perché mi hanno dato un posto nella squadra. Ho sempre fatto del mio meglio per supportare il team. Amo il calcio perché mi fa stare bene fisicamente e perché grazie ad esso posso fare amicizia. Un giorno vorrei giocare nella nazionale di calcio ugandese. “The Cranes”. È la mia squadra del cuore. Ma tifo anche per il Milan. ho iniziato a farlo da quando il mio papà ha iniziato a sostenerlo!”

Supporta il programma Sport for Change per far crescere il talento dei ragazzi a rischio emarginazione sociale!