Assist

ASSIST | Play for the future

Progetto di innovazione sociale che ha l’obiettivo di riqualificare e rigenerare aree urbane o impianti sportivi già esistenti, per trasformarli in luoghi di coesione e aggregazione sociale.

IL PROGETTO

Il progetto “In gioco per il futuro” intende servirsi dello sport come strumento di integrazione e inclusione sociale, in zone e quartieri periferici della città di Milano, spesso carenti di spazi adeguati e di stimoli in ambito socio-culturale.
Gli spazi che, col passare degli anni, hanno conosciuto soltanto degrado e decadimento vengono trasformati in veri e propri luoghi, luoghi di incontro, crescita e conoscenza reciproca. I ragazzi vengono così inseriti in un contesto strutturato e adeguato, che permette a loro ed all’intera comunità di sviluppare un’identità e un forte senso di appartenenza, oltre a relazioni positive e durature.

LE FINALITÀ

In accordo con l’Amministrazione Comunale, sono tre le principali aree della periferia milanese inizialmente individuate per un intervento di riqualificazione.

Gli spazi identificati si concentrano principalmente nella zona nord-ovest di Milano, ovvero nei Municipi 7, 8 e 9. In zona 8 il progetto è stato portato a termine nel 2020, e si è concluso con l’inaugurazione dei nuovi campi di calcio a 5 e multisport presso l’Istituto Scolastico Alda Merini (via Gallarate, 15). Al fine di dare continuità al progetto, la presente proposta si riferisce al secondo intervento, programmato nel Municipio 7 presso l’Istituto Comprensivo Bruno Munari, nella sede di via dei Salici.

L’Istituto Comprensivo sorge in un quartiere periferico piuttosto isolato, il cui tessuto sociale appare abbastanza eterogeneo, con famiglie provenienti da diverse località d’Italia e del mondo, talvolta culturalmente diverse e con differenti gradi di benessere economico, che in certi casi si traduce purtroppo in vero e proprio disagio. È perciò nostro interesse trasformare la diversità in ricchezza, cercando di offrire a tutti le stesse possibilità e incoraggiando la comunità, e in particolare bambini e ragazzi, a sfruttare a pieno lo sport e i luoghi di aggregazione, adeguatamente predisposti per favorire coesione sociale, crescita e conoscenza reciproca.

BENEFICIARI

I principali beneficiari diretti di questo progetto saranno gli alunni della Scuola dell’Infanzia e Primaria. La struttura verrà però utilizzata anche dai giovani utenti delle organizzazioni che collaborano con l’Istituto Scolastico, su iniziative sociali a beneficio del quartiere e della comunità, fra cui compaiono in particolare Azione Solidale, che gestisce il Centro di Aggregazione Giovanile, e l’Associazione Sportiva AICS Olmi. Il nuovo spazio sportivo potrà quindi diventare un luogo di aggregazione positivo fruibile non solo dagli alunni della scuola, ma anche da tutti i membri della comunità, e in particolare dai più giovani.

  • Fondazione Milan
  • Comune di Milano
  • Limonta Sport