Sport for All

WE PLAY Football School

Fondazione Milan per la seconda stagione consecutiva al fianco di Briantea84 per promuovere attività sportive integrate per ragazzi con disabilità intellettivo-relazionali.

Briantea84 da oltre 30 anni promuove attività sportiva per persone con disabilità, in particolare rivolgendosi ai giovani e, in diverse occasioni, ha riscontrato la carenza di spazi e attività che vadano oltre la mera assistenza, integrando la persona in contesti di vita “normale”.

L’esperienza maturata attraverso il progetto “WE PLAY – Football School” nel corso della stagione 15/16 ha mostrato a Briantea84 e Fondazione Milan come gli obiettivi personali e quelli dell’atleta possano convergere: il miglioramento tecnico produce anche ampi misurabili risultati sotto il profilo dell’identità individuale e della crescita umana.

Per questo motivo il progetto We play ha avuto nuovo impulso nella stagione 16/17.                                                                                                                              

Il progetto “We Play- football school”

L’ambizione di Briantea84 e Fondazione Milan è ancora quella di promuovere uno sport senza barriere, utilizzando il calcio come strumento di crescita e integrazione tra ragazzi senza e con disabilità. Il programma, messo a punto dopo l’esperienza maturata nella scorsa stagione sportiva, si articola in due interventi  paralleli:

• un percorso di avviamento alla pratica sportiva attraverso una vera e propria Scuola Calcio per bambini e ragazzi con disabilità intellettivo relazione in età scolare.

• un percorso di accesso all’attività agonistica integrata che vede in un'unica Squadra Top Level la partecipazione di ragazzi con disabilità e ragazzi normodotati. La squadra così composta viene seguita anche nel confronto agonistico all’interno del torneo “Max &Friends” di Lazzate e della “Gerenzano-Rovello Cup” di calcio a 5.

 

Beneficiari

Saranno direttamente coinvolti 35 ragazzi, con un incremento di 4 unità rispetto alla scorsa stagione sportiva, a testimonianza dei buoni risultati ottenuti e di un crescente livello di coinvolgimento.

Faranno parte della Scuola Calcio 16 atleti con disabilità intellettivo-relazionale, di età compresa tra gli 8 e i 17 anni e provenienti da Comuni delle provincie di Lecco, Monza e Brianza, Como che risiedono nella struttura riabilitativa e di accoglienza “La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini.

Della squadra integrata Top Level faranno parte 19 atleti, di cui 6 con disabilità intellettivo-relazionale di età compresa tra i 23 e i 37 anni, provenienti da Comuni delle provincie di Como, Varese, Milano, mentre i 13 ragazzi normodotati di età compresa tra 21 e i 35 anni e residenti nella provincia di Como.

 

I partner di progetto

Briantea84 A.S.D. promuove attività sportiva per persone con disabilità, in particolare rivolgendosi ai giovani.

Fondazione Milan Onlus impegnata da anni, attraverso il programma Sport for All, nel promuovere l’accesso e il sostegno alla pratica sportiva in contesti inclusivi per i ragazzi diversamente abili.

Il progetto si avvale inoltre della collaborazione dell’Associazione La Nostra Famiglia Onlus.

Contribuisci anche tu!

Con una donazione possiamo avviare altri progetti Sport for all e promuovere così l’accesso e il sostegno della pratica sportiva in contesti inclusivi per i ragazzi diversamente abili.

Il progetto sul territorio

News Correlate

I ragazzi di Top Level pronti per la Coppa delle Coppe!

La squadra del progetto WE PLAY Football School scenderà in campo a Origgio

Milano Marathon: tutti i tempi della staffetta!

Complimenti ai Red&Black Runners, la staffetta più veloce!

Milano Marathon: grande partecipazione a fianco di Fondazione Milan!

Grazie alle iscrizioni e alle donazioni sono stati raccolti oltre 22.000€ in favore del progetto Special Soccer Camp

Scopri altri progetti

Vedi tutti i progetti