Fondazione Milan: dal calcio al rugby

È partito il laboratorio che coinvolge i ragazzi di Sport for Change Corvetto, all'insegna del rispetto dell'avversario

Raggiungere la mèta. Nello sport, così come nella vita. Con questo obiettivo è partito oggi il laboratorio di Rugby che coinvolge i ragazzi di Sport for Change Corvetto, uno dei presidi del progetto di Fondazione Milan che opera con i ragazzi a rischio dispersione scolastica.

Sono tanti i motivi che spingono molti giovani a perdersi, a lasciare la scuola in secondo piano e prendere strade potenzialmente rischiose. Lo sport e i valori che in esso sono racchiusi sono uno strumento efficace per aiutarli a recuperare fiducia in sé stessi e negli adulti.

A inizio stagione i ragazzi hanno cominciato le attività con allenamenti settimanali di calcio, seguiti da allenatori e tutor. Oggi si affianca una nuova sfida, alla scoperta di uno nuovo sport. Il Rugby è uno sport dove il contatto fisico è molto presente, ma allo stesso tempo è uno degli sport dove il rispetto verso l’avversario è un elemento imprescindibile, obiettivo finale del progetto.
Gli allenamenti saranno tenuti da due allenatori del Rugby Milano presso la Parrocchia Medaglia Miracolosa. L’ultimo incontro, infine, si terrà presso il Centro Sportivo Curioni, sede della società di Rugby dove i ragazzi di Sport 4 Change potranno allenarsi con i campioni del Club.

Selezionate per te

Sport for Change Corvetto: si torna a Nocetum!

Anche in questa stagione i ragazzi potranno divertirsi all'interno della City Farm

Fondazione Milan e Gi Formazione insieme per Sport for Change

Un nuovo laboratorio di orientamento al lavoro nei presidi di Napoli e Vimodrone

I ragazzi di Sport for Change Corvetto incontrano i Giovanissimi Regionali

Prosegue l'attività ponte che vede coinvolti i ragazzi di Fondazione Milan e del Settore Giovanile del Milan