Anche a Roma nasce un presidio Sport for Change!

Fondazione Milan arriva nella Capitale

Roma ha un triste record: 61,4 presenze giornaliere (in media) negli istituti penali per minorenni. E nel 2016, i minori a carico dei servizi sociali sono stati 1.609, tutti giovani ad alto rischio di abbandono scolastico e che quotidianamente sono potenzialmente esposti ad un ambiente delinquenziale.
Le attività del presidio di Roma, svolte presso l’Istituto “Centro Borgo Amigó”, hanno l’obiettivo di reinserire questi ragazzi nel tessuto sociale: due volte a settimana vengono seguiti sul campo da un allenatore e da un educatore, con programmi strutturati sulla base delle carenze educative del gruppo e dei singoli. In particolare, attualmente il presidio della Capitale conta 12 beneficiari dai 17 ai 21 anni, di cui 4 italiani, 7 provenienti dall’Albania, 2 dal Gambia, 1 dalla Bolivia.

Buona fortuna a ragazzi ed educatori!

Selezionate per te

Sport for Change - Bernareggio: si conclude il laboratorio multimediale

Quattro mesi intensi per i ragazzi di Bernareggio, nel corso dei quali hanno imparato a utilizzare programmi e linguaggi diversi

I grandi risultati del presidio di Napoli

Una grande opportunità per i ragazzi detenuti nel carcere minorile di Nisida e per i loro coetanei a rischio di dispersione scolastica

Nasce il presidio Sport for Change - Corvetto

Il nuovo progetto Sport for Change di Corvetto sostiene i minori segnalati dagli enti educativi come a rischio di dispersione scolastica