Sport for Change - Bernareggio: si conclude il laboratorio multimediale

Quattro mesi intensi per i ragazzi di Bernareggio, nel corso dei quali hanno imparato a utilizzare programmi e linguaggi diversi

Hanno cominciato a fine ottobre gli allenamenti sul campo e da allora hanno partecipato con costanza e continuità a tutte le attività loro proposte, tra cui il primo laboratorio formativo. I 14 ragazzi del presidio di Sport for Change di Bernareggio, tra gli 11 e i 16 anni, hanno intrapreso un percorso lungo, a volte faticoso ma pieno di soddisfazioni, che li ha resi più consapevoli delle proprie capacità. Insieme stanno imparando, inoltre, a migliorare le relazioni con i coetanei e a gestire il proprio carattere e a relazionarsi con gli adulti di riferimento. Questo ha permesso loro di fidarsi gli uni degli altri e di sentirsi parte di una “squadra”. L’attività sportiva, infatti, riesce a trasmettere valori importantissimi per la crescita dei giovani, sia come individui, che come gruppo.

A questo, però, si affianca anche la partecipazione a laboratori che possono contribuire all’acquisizione di nuove competenze e stimolare nuovi interessi favorendo il desiderio di conoscere e apprendere cose nuove. Per 4 mesi i ragazzi sono stati impegnati in un laboratorio multimediale in cui hanno imparato a utilizzare i programmi e linguaggi diversi. Da lì la decisione di realizzare un filmato che raccontasse il progetto di Sport for Change, sul campo e in aula, utilizzando le loro voci come narrazione. Per definire il lavoro al meglio hanno seguito delle lezioni per diventare speaker radiofonici e si sono impegnati al massimo.

Il laboratorio si è concluso il 16 marzo, con la visita del gruppo di Sport for Change negli studi della radio locale Young Radio, dove hanno potuto sperimentare la fase di registrazione e la messa in onda. Il prodotto realizzato sarà disponibile per chiunque voglia scoprire il lavoro fatto in questi mesi. L’attività, è stata realizzata anche grazie al prezioso aiuto della cooperativa sociale Aeris, che già da tempo collabora con il Comune di Bernareggio. Il percorso per questi giovani non è ancora terminato; oltre alla parte sportiva, comincerà la prossima settimana un nuovo laboratorio che li vedrà protagonisti tra i fornelli.  

Selezionate per te

Anche a Roma nasce un presidio Sport for Change!

Fondazione Milan arriva nella Capitale

I grandi risultati del presidio di Napoli

Una grande opportunità per i ragazzi detenuti nel carcere minorile di Nisida e per i loro coetanei a rischio di dispersione scolastica

Nasce il presidio Sport for Change - Corvetto

Il nuovo progetto Sport for Change di Corvetto sostiene i minori segnalati dagli enti educativi come a rischio di dispersione scolastica